Visitare Milano in tre giorni

Around the City
Visitare Milano in tre giorni

Visitare Milano in tre giorni? Cosa vedere e come muoversi

Una città, mille diverse sfaccettature: Milano offre a turisti e viaggiatori bellezze uniche da non lasciarsi sfuggire.

Milano è una città piena di vita e di bellezza, spesso trascurata dai suoi cittadini che le passano davanti senza neanche accorgersene, è la città italiana simbolo del progresso, della moda, dell’arte e della cultura, è una metropoli dove vivono più di un milione di persone e che ogni giorno accoglie un altrettanto numero di viaggiatori.

Sia che si visiti Milano per turismo o per lavoro, la città offre a chiunque ciò che sta cercando e molto di più. Ma come ogni grande centro, spostarsi in sicurezza tra le sue strade affollate non è sempre facile: i servizi di sharing per biciclette, scooter e automobili aiutano i visitatori a destreggiarsi al meglio tra le strade del centro di Milano.

Se hai pochi giorni a disposizione per visitare la città e vuoi assicurarti di non perdere i luoghi più importanti, ecco una breve guida di viaggio su cosa visitare a Milano in tre giorni.

A-piedi
A-piedi
A-piedi
A-piedi
C-macchina
C-macchina
C-macchina
C-macchina
B-bici
B-bici
B-bici
B-bici
Proteggi te e i tuoi spostamenti con MyMobility
Assicura te stesso e i tuoi veicoli con le polizze modulabili Me & My Vehicles

Cosa vedere a Milano centro: le tappe a piedi

Comincia a goderti le atmosfere variegate di Milano facendo una passeggiata nel suo centro: parti dal Duomo e arriva fino al Teatro alla Scala e facendo un rapido giro di acquisti in Corso Vittorio Emanuele, la città della Moda riuscirà a soddisfare anche gli amanti dello shopping più sofisticati e attenti alla qualità.

Tra le attrattive da visitare a Milano in tre giorni, non potrà mancare una tappa al monumento più importante della città, il Duomo di Milano, che è costato cinque secoli di lavori prima di essere completato. La facciata della cattedrale è un mix di stili diversi il cui risultato è davvero eccezionale e immediatamente riconoscibile agli occhi di ogni viaggiatore, come la piazza che lo ospita.

Per godere di una delle viste più belle della città, sali sulla terrazza sopra il Duomo, da cui potrai avere una panoramica suggestiva e differente sia della cattedrale sia della Madonnina, la statua in rame posta nel punto più alto della struttura, simbolo incontrastato della città.

Dal Duomo puoi continuare a visitare Milano passando attraverso la Galleria Vittorio Emanuele che saprà tenerti con il naso all’insù grazie alla bellezza dei suoi edifici e dell’enorme copertura ad archi in ferro e vetro, che ti porterà davanti al Teatro alla Scala, uno dei teatri lirici più famosi al mondo.

In prossimità del Duomo, troverai anche il Palazzo Reale: oggi, galleria d’arte e sede di mostre uniche per Milano, è stato nei secoli precedenti la sede dei poteri forti della città, dagli Sforza a Napoleone, fino alla famiglia reale dei Savoia, qui si possono leggere i cambiamenti che hanno coinvolto una delle città più importanti d’Italia.

Cosa vedere a Milano centro: le tappe in bicicletta

Visitare Milano in tre giorni è un’impresa non da poco e per essere sicuro di non tralasciare le zone più importanti della città, puoi farti aiutare dai servizi di sharing che ti porteranno più velocemente alla meta: la bicicletta è il mezzo giusto per arrivare dal centro di Milano fino alla zona sud dei Navigli, uno dei luoghi fulcro della movida milanese.

Con l’assicurazione online di MyMobility potrai stipulare una polizza anche per il servizio di bike sharing che ti offre la copertura Responsabilità Civile, quindi, il rimborso spese di risarcimento in caso di danni involontariamente causati a terzi derivanti dall’uso della bicicletta.

Dal Duomo di Milano, percorri Via Torino fino alle Colonne di San Lorenzo, qui prenditi una pausa per ammirare le sedici colonne che si stagliano davanti alla Basilica di San Lorenzo Maggiore e poi riparti alla volta di Corso di Porta Ticinese. Qualche pedalata ancora e finalmente sarai arrivato in Piazza XXIV Maggio e sulla Darsena, dove sorge un piccolo mercato al coperto e ci si può rilassare sulle panchine attorno al bacino d’acqua.

A poca distanza, ecco finalmente i Navigli: un tempo questi canali collegavano il Lago Maggiore e il Lago di Como a Milano e la rendevano una delle città più importanti nell’ambito dei commerci fluviali. Oggi, è rimasto poco di questa rete artificiale creata da Leonardo Da Vinci, ma il suo fascino è immutato, tanto da essere diventata una delle zone più ambite da chiunque voglia visitare Milano, ricca di locali e di negozietti caratteristici.

Cosa vedere a Milano centro: le tappe in auto

Se visitare Milano in tre giorni è un’impresa, muoversi per la città soltanto facendo affidamento sulle proprie gambe è quasi impossibile. Il vasto centro è collegato da un’ottima rete di trasporti, quali metro, tram e autobus, ma può essere visitato anche prendendo un’auto con uno dei tanti servizi di sharing presenti in città.

Da Porta Venezia fino allo Stadio Meazza di San Siro, vedrai fuori dal finestrino la bella Piazza XXV Aprile che precede la moderna Piazza Gae Aulenti con i suoi grattacieli, nelle vicinanze si trovano anche i bellissimi appartamenti del Bosco Verticale, simbolo di una Milano sostenibile, i due palazzi sono alti 110 metri e 76 metri sono arricchiti da oltre 800 alberi e moltissime specie diverse tra piante floreali, arbusti e cespugli.

Continua il tuo percorso passando dal Cimitero Monumentale e dall’Arco della Pace, che si trova in prossimità di Parco Sempione, fino alla zona di City Life, dove gli storici palazzi milanesi sono messi in contrasto con nuovissimi edifici ipertecnologici.

Per ridurre la franchigia applicata dalle compagnie di car sharing, puoi stipulare l’assicurazione online di MyMobilityche permette di in caso di furto del veicolo o danni subiti in conseguenza a urti, collisioni, uscita di strada, ribaltamento e tentativo di furto di abbattere notevolmente i costi della franchigia applicati dalle compagnie di car sharing. La polizza ti protegge mentre sei in viaggio in auto per i tuoi spostamenti effettuati a scopo turistico, di studio e d’affari, per un periodo di copertura fino a un massimo di 7 giorni consecutivi.

Visitare Milano in sicurezza con MyMobility

Ecco, una breve guida di viaggio per visitare Milano in tre giorni senza pensieri e senza perdersi gli elementi che caratterizzano questa città e i suoi edifici più importanti, per entrare davvero nello spirito del capoluogo lombardo e delle sue mille sfaccettature.

Per la tua gita a Milano, ricorda di stipulare MyMobility, l’assicurazione online e ti protegge per i tuoi piccoli spostamenti e ti permette di viaggiare in sicurezza. La polizza MyMobility può coprire sia il servizio di bike sharing sia quello di autonoleggio a breve termine per la circolazione all’interno delle aree metropolitane ed è modulabile in base alle tue esigenze: infatti, potrai scegliere il periodo di tempo a seconda delle tue necessità e partire in serenità.

A poca distanza da Milano si trova anche la bellissima città di Torino. Sei pronto per una visita anche al capoluogo piemontese? Segui la nostra guida di viaggio per sapere cosa vedere a Torino in due giorni.

Condividi su

Luca è a Milano per la partita della sua squadra del cuore e per muoversi ha scelto il car sharing, purtroppo ha tamponato un'auto, dopo la vittoria in campo questa non ci voleva!

Per fortuna si era assicurato con MyMobility, abbattendo i costi della franchigia.

Scegli la tua polizza

Bologna
Around the City: Bologna
Leggi...
Roma
Around the City: Roma
Leggi...
Torino
Around the City: Torino
Leggi...

Loading...