Luoghi da vedere a Torino

Around the City
Luoghi da vedere a Torino

Cosa vedere a Torino in due giorni

La città di Torino viene definita la Città Salotto per le sue innumerevoli e magnifiche piazze

Elegante e raffinata sono gli aggettivi che descrivono al meglio la città di Torino. Il capoluogo piemontese, che è stato anche la prima Capitale del Regno d’Italia, è una città affascinante e perfetta per passare due giorni tra relax e cultura.

Facilmente raggiungibile da gran parte delle altre regioni italiane, il modo migliore per visitare Torino è quello di arrivare in città con la propria automobile così che, dopo aver vagato per il suo meraviglioso centro storico, potrai programmare di fare una tappa anche nelle sue immediate vicinanze.

Per trascorrere un weekend in totale serenità, prova l’assicurazione online di MyMobility che ti permetterà di proteggere ciò che ti è più caro durante i tuoi spostamenti: con la polizza, infatti, puoi scegliere diverse coperture e tutelare, ad esempio, la tua abitazione e tuoi cari rimasti a casa.

Ma cosa vedere a Torino in due giorni? Se un weekend può sembrarti poco, segui questa guida di viaggio per sapere quali sono le tappe che dovrai inserire assolutamente nel tuo breve tour per la città.

A-piedi
A-piedi
A-piedi
A-piedi
B-Macchina
B-Macchina
B-Macchina
Proteggi te e i tuoi spostamenti con MyMobility
Assicura la tua casa e la tua famiglia con la polizza My Home & Family

Cosa visitare a Torino e dintorni: il centro storico

Tra le cose da visitare a Torino e dintorni ci sono sicuramente le sue innumerevoli piazze: eleganti salotti all’aria aperta che si aprono tra le viuzze e i portici della città e regalano ampi e incantevoli spazi dove ammirare tutta la bellezza del capoluogo piemontese.

La prima sosta? Naturalmente in Piazza San Carlo, una delle più riconoscibili di Torino grazie alle Chiese Gemelle dedicate a San Carlo Borromeo e a Santa Caterina, entrambe in stile barocco. Al centro della piazza si erge la statua di Emanuele Filiberto di Savoia a cavallo. Da qui, dirigendoti verso Piazza Castello, la principale della città, incontrerai il Museo Egizio, secondo solo al Museo de Il Cairo per il numero e il valore dei reperti conservati relativi all’antica civiltà egiziana.

Percorrendo Via Po, una delle strade principali di Torino, arriverai in Piazza Vittorio Veneto, meglio conosciuta dai torinesi semplicemente come Piazza Vittorio. La piazza, oltre a essere la più grande di Torino, detiene il record di piazza più porticata d’Europa: infatti, i suoi portici ne disegnano il perimetro raggiungendo una lunghezza totale di 18 chilometri molto lontano dal primato italiano detenuto dalla città di Bologna, nel capoluogo emiliano i portici si snodano per circa 40 chilometri in tutto il centro storico creando un ambiente davvero affascinante e suggestivo.

Piazza Vittorio si apre sul fiume Po e sul Ponte Vittorio Emanuele I, al di là del quale si trova l’imponente Chiesa della Gran Madre di Dio, una delle più importanti della città realizzata nella prima metà dell’Ottocento.

Una guida su cosa vedere a Torino non è completa senza una tappa alla Mole Antonelliana e al Parco del Valentino. La prima è l’edificio simbolo della città, concepita dall’architetto Alessandro Antonelli nella seconda metà dell’Ottocento, oggi sede del Museo del Cinema di Torino, dove potrai trovare incredibili cimeli, locandine e apparecchiature cinematografiche. Grazie all’ascensore panoramico, inoltre, è possibile salire sulla cima dell’edificio e godere del panorama della città.

Prima di terminare la visita al centro della città, fai una passeggiata al Parco del Valentino, percorri i viali alberati fino al Giardino Roccioso, dove sono presenti particolari istallazioni artistiche e dove non è difficile incrociare dolci scoiattoli.

Cosa visitare a Torino e dintorni: il Monte dei Cappuccini e la Venaria Reale

Mentre sei in viaggio alla scoperta della città di Torino, ricordati di proteggere i tuoi familiari a casa e la tua abitazione con la polizza MyMobility, che ti garantisce un pronto intervento in caso di necessità.

A breve distanza dal centro troverai il Monte dei Cappuccini: dalla Chiesa della Gran Madre di Dio, comincia una salita sulla collina torinese che porta fino alla Chiesa di Santa Maria al Monte. Si tratta di uno dei luoghi più affascinanti di Torino da cui poter godere di una splendida vista sulla città e sulle montagne circostanti.

Dopo un viaggio in automobile di circa trenta minuti, arriverai alla Venaria Reale, residenza sabauda tra le più incantevoli, commissionata dal Duca Carlo Emanuele II di Savoia all’architetto Amedeo di Castellamonte, era stata progettata e costruita in pochissimo tempo nella seconda metà del Seicento, dal 1658 al 1679. La Reggia di Venaria, con i suoi 80.000 metri quadri, i 50 ettari di Giardini e i 3.000 ettari recintati del Parco La Mandria, fa parte di un complesso monumentale immenso e grandioso, un capolavoro dell’architettura e del paesaggio, dichiarato dall’UNESCO nel 1997 Patrimonio Mondiale dell’Umanità, e aperto al pubblico nel 2007, dopo otto anni di restauri e importanti lavori.

Vedere Torino in serenità con MyMobility

Scegliere cosa vedere a Torino in due giorni non è facile, programmare una visita al centro e nelle sue vicinanze è la cosa migliore che tu possa fare per assaporare almeno in parte la magia di questa città vivace e ricercata. Prima di partire ricorda di prevedere per il tuo viaggio in automobile l’assicurazione di MyMobility che ti garantirà l’assistenza stradale in caso di guasto, incidente, o tentato furto.

MyMobility inoltre ti dà assistenza in caso di malattia improvvisa o infortunio dei familiari rimasti a casa con una consulenza medica telefonica, l’invio di un medico o eventualmente organizzando visite specialistiche ed esami diagnostici.

In aggiunta, se mentre guidi la tua automobile alla volta della città piemontese, avessi necessità di aiuto per la tua abitazione, MyMobility potrà aiutarti inviando un elettricista, un fabbro, un idraulico o una guardia giurata, organizzando, se necessario, anche il tuo rientro anticipato a casa.

In questo modo, quando visiterai Torino potrai essere totalmente tranquillo e sereno e potrai goderti questa splendida città italiana, le sue bellezze architettoniche e la sua storia incantevole.

Condividi su

Mentre Giulia era a Torino per trascorrere un piacevole week-end, un tubo del suo bagno si è rotto e la casa si è allagata.

Per fortuna aveva stipulato la polizza MyMobility!

Scegli la tua polizza

Cosa vedere a Bologna
Around the City: Cosa vedere a Bologna
Leggi...
Cosa vedere a Milano
Around the City: Cosa vedere a Milano
Leggi...
Cosa vedere a Roma
Around the City: Cosa vedere a Roma
Leggi...

Loading...