Cosa vedere a Catania

Sicilia Orientale: cosa vedere a Catania in due giorni

Visitare Catania ti lascerà senza parole: dalla Piazza del Duomo all’Etna, ecco cosa non puoi perderti in una due giorni nella città siciliana.

La Sicilia ha sempre un grande fascino e chiunque la visiti, in qualsiasi stagione dell’anno, rimane colpito dalla bellezza che si trova in questa regione. Mare, montagna e vulcani, spiagge e città, antiche tradizioni e buona cucina, gli ingredienti per rendere il tuo viaggio in Sicilia indimenticabile ci sono tutti.

Per esplorare tutta la Trinacria non basterebbe una vita intera, ma in poco tempo è possibile vedere una delle sue città più caratteristiche, Catania, la città etnea il cui centro storico è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Distrutta più volte da terremoti, eruzioni e invasioni, la città è stata ricostruita ogni volta più bella e più maestosa che mai.

Per raggiungere la Sicilia e scoprire cosa visitare a Catania in due giorni, potrai arrivare con la nave e, per evitare spiacevoli inconvenienti in caso di mancata coincidenza tra i vari mezzi di trasporto che utilizzerai ricordati di assicurare i tuoi spostamenti con MyMobility.

A-nave
A-nave
B-Piedi
B-Piedi
B-Piedi
B-Piedi
Proteggi te e i tuoi spostamenti con MyMobility
Assicura il tuo viaggio in nave con la copertura I miei spostamenti

Cosa vedere a Catania in due giorni: Palazzo degli Elefanti e la Chiesa di Sant’Agata

Il Palazzo degli Elefanti non è altro che il Municipio della città e il primo luogo da cui partire per visitare Catania. L’edificio è un mix di stili differenti: da una parte il neoclassico e dell’altra le decorazioni barocche, tipiche delle opere di ricostruzione apportate nel 1693 dopo che la città fu distrutta da un terremoto.

Il Palazzo si trova in Piazza del Duomo, che accoglie anche la fontana con la statua dell’elefante, simbolo di Catania. L’elefantino, detto O Liotru, viene considerato il protettore della città dalle eruzioni dell’Etna e prende il nome dal mago e negromante Eliodoro, che secondo la leggenda si trovava proprio a cavallo dell'elefante mentre si dirigeva a Costantinopoli.

Affacciata su Piazza del Duomo, si trova anche la Cattedrale di Sant’Agata, più volte distrutta e ricostruita nel corso dei secoli, oggi il suo aspetto è fortemente barocco e risale ai lavori realizzati dal 1734 al 1761. La facciata è costruita interamente in marmo di Carrara e all’interno si trova la cappella di Sant’Agata contenete le sue reliquie.

Cosa vedere a Catania in due giorni: Via Etnea e l’Etna

Visitare Catania senza fare un’escursione sull’Etna sarebbe come mangiare un arancino senza il suo ripieno. Per cui non potrai assolutamente perderti una tappa al vulcano dell’Isola che è tanto affascinante quanto spaventoso.

L’Etna è il vulcano attivo più alto d’Europa e come tale non smette mai di regalare spettacoli di lava e fuoco. Potrai visitare il suo parco facendo trekking o escursioni in jeep, passeggiate a piedi o in sci oppure potrai usufruire della Ferrovia Circumetnea che si sviluppa intorno all’anello inferiore del vulcano.

La prima anticipazione di questa meraviglia della natura, la potrai scorgere camminando in Via Etnea, la strada più importante di Catania, che collega Piazza del Duomo con Piazza Cavour. In questa lunga via di circa 3 chilometri, potrai ammirare costantemente l’Etna, fare shopping, assaporare dolcezze e prelibatezze in una delle tante pasticcerie del luogo e vedere ancora una volta la bellezza dei palazzi e delle chiese in stile barocco siciliano.

Con MyMobility puoi visitare Catania senza preoccupazioni

L’assicurazione temporanea online di MyMobility ti consente di proteggere i tuoi spostamenti effettuati con il treno o la nave: l’assicurazione prevede il rimborso dei servizi non usufruiti e dei nuovi biglietti acquistati che ti permetteranno di proseguire il viaggio, in seguito alla mancata coincidenza del mezzo di trasporto.

Per continuare a visitare il Sud Italia, scegli di seguire la nostra guida di viaggio e parti per un tour della Basilicata e scopri cosa vedere a Matera e dintorni.

Condividi su

Pietro ha deciso di fare un tour delle Eolie, ma spostandosi tra un’isola e l’altra ha perso il traghetto che lo avrebbe riportato a casa.

Con MyMobility potrà essere rimborsato del costo del biglietto e forse passare qualche ora in più su un’isola non sarà poi così male!

Scegli la tua polizza

Fuori Milano
Around the City: Fuori Milano
Leggi...
Perugia
Around the City: Perugia
Leggi...
Lecce
Around the City: Lecce
Leggi...

Loading...